About Sciaca

Simone Sassano nasce a Groningen (Olanda) Il 1 settembre 1987.
Il 4 settembre 1987, un bambino di nome Michele Oliva, lo colpisce con un pallone da calcio sui coglioni. Perderà l’interesse per il calcio definitivamente.
Fino a 7 anni, vivrà beato e felice tra i suoi perfettissimi giocattoli e l’affetto dei suoi cari. Nel 1994, cederà il 78% dell’affetto dei suoi cari alla neonata rompicoglioni e futuro cancro della società Gioia Sassano. Nel 1995, Gioia Sassano comincia a camminare e i giocattoli di Simone a perdere quello smalto e quella perfezione che li aveva sempre contraddistinti dal lontano 1987. Primo pesante trauma. Comincia a conservarsi la prima moneta da 7 lire nel suo personale Pitagora Harmony. Nel 1996, si consola dalla misteriosa scomparsa di una Tartaruga Ninja con la definitiva cessione del restante 22% di affetto dei propri cari alla sorella Gioia Sassano. Alle scuole elementari fa amicizia con Veronica Cotena e sopratutto con Arcangelo Caputo, che segnerà la sua esistenza fino alla morte prematura di quest’ultimo.
Nel 1997, colpisce Veronica Cotena con un calcio in faccia, soltanto 10 anni dopo dichiarerà di volere farsi perdonare con un rapporto sessuale riconciliatorio. Nel frattempo segue un corso di nuoto che gli sarà molto utile in futuro per stocazzo. Nel 1998 frequenta la Scuola Media Statale A. De Curtis, dove incontrerà persone fondamentali per la sua formazione di uomo e di scolaro: Claudia Golia, Iolanda Sociale ed Eduardo di Matteo, ma anche il bambino più bello del mondo, Gianluca Copersino, e un gruppo di sfessati che gli rovineranno per sempre la vita, tra cui spicca Michele Oliva, quello della pallonata nei coglioni.
Il 12 Gennaio 1999, scompare un’altra tartaruga ninja in circostanze misteriose, supererà questo ulteriore trauma disegnando strane macchine da guerra sui banchi della scuola, contrapponendole agli stupendi capolavori del Gianluca in epici scontri durante l’orario di scuola.
Nel 2000 accenna a giocare due partite di Calcetto per superare il trauma della pallonata nei coglioni. Nella prima pioverà, nella seconda un ragazzo ruberà il pallone di Giovanni D’Aniello, e la giornata finirà a inseguimenti sulla bici per le strade di Aversa. Nel 2001 davanti la De Curtis, nasce quello che sarà una sorta di Musa ispiratrice per il Sassano: Il Fosso. Nella seconda metà del 2001 trascina il suo amico Gianluca a vivere la pagina più triste della loro vita, si iscrive al Liceo Classico. L’anno sarà caratterizzato oltre che da una persistente tristezza, anche dalla nascita della parola Sciacaluba, e dalle minacce di tale Marina Loffredo, statuaria donna di Frignano, che cerca in tutti i modi di usargli violenza sessuale.
Miracolosamente promosso alla fine dell’anno, il Sassano fuggirà, su consiglio dell’amico Gianluca.
Si iscrive al Liceo Scientifico dove riincontra Michele Oliva (quello della pallonata nei coglioni) Vincenzo Pezone, Enzo Autiero e Ivan Enea, oltre che Arcangelo Caputo. Nonostante nuove amicizie, passerà 4 anni accanto a Gianluca, condividendo l’odio per Mendolia, un’idiota. Nel 2003 fonda assieme a Gianluca Copersino e Arcangelo Caputo, Il forum 2^D che contribuirà all’acuirsi della dipendenza da internet del Sassano, ma che creerà una grande scuola di Admin, che oggi insegna ad amministrare forum in 56 pianeti diversi in tutto l’universo.
Nei 4 anni di liceo succede questo: si scemunisce per Kylie Minogue, è filoamericano, è guerrafondaio, diventa antiamericano, diventa anarchico, diventa ateo, visita siti porno con cadenza quotidiana, fa vacanze, fa gite, si mette con donne di ogni genere, perde un’altra tartaruga ninja, spende tutti i soldi conservati in 19 anni di dura pidocchiosaggine, entra gratis al cinema e scrocca passaggi.
Si diploma con un onorevole 72, e si iscrive alla facoltà di giurisprudenza dove comincia il lento declino della sua vita, in compagnia di Iole.
Ad oggi fa parte della Sga Admin corporation, visita ancora siti porno, è amico fraterno di DON MARCO, cui vuole un gran bene, e vede in una certa donna misteriosa una luce di speranza per il proseguo della sua vita.
Morirà il 34 Aprile 1983.
(Opera redatta dal Gianluca Copersino)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...